alt img

MOKA NOIR di Erik Bernasconi alla Festa del Cinema di Roma

Oggi il nuovo documentario di Erik Bernasconi, Moka Noir. A Omegna non si beve più caffè, sarà proiettato in anteprima mondiale alla prestigiosa rassegna cinematografica romana. Il film, prodotto da ventura film e RSI Radiotelevisione svizzera, sarà presentato alle 19:30 nella sezione "Riflessi" in presenza del regista e di Matteo Severgnini (co-autore).

A Omegna, cittadina sul lago d’Orta, il secolo scorso nacque il distretto del casalingo dall’impulso di aziende come Bialetti, Alessi, Lagostina e Piazza che, sfruttando il boom economico del dopoguerra e sperimentando innovativi metodi di comunicazione, esportarono i loro oggetti nelle cucine di tutto il mondo.
Dopo anni di crescita e lotte operaie arrivarono i cambiamenti generazionali, la globalizzazione, le delocalizzazioni, le crisi economiche. Gli anni d'oro finirono lasciando un immenso vuoto. Non solo negli stabilimenti abbandonati, ma anche nei cuori degli abitanti.