alt img

LA FIN DA LA VAL adesso al cinema

Nuove proiezioni in programma a Locarno e a Lugano, solo per questo finesettimana.

A partire da oggi, giovedì 13 dicembre, il film sarà visibile per pochi giorni al PalaCinema di Locarno e al CineStar di Lugano.

Dopo il successo riscontrato all'anteprima del film LA FIN DA LA VAL L'È MIA LA FIN DAL MUND, la produzione ha deciso di offrire al pubblico ulteriori opportunità di vedere questo documentario.

Una storia che racconta una realtà del nostro territorio, una storia di resistenza.
In fondo alla Val Rovana, Ticino, a 1400 metri, si trovano due paesini: Campo Vallemaggia e
Cimalmotto. Trecento anni fa in questi nuclei vivevano mille persone, oggi ne rimangono una
cinquantina.
Tre famiglie contadine, tra indigeni e svizzeri d’oltralpe, tre tipi di transumanza, più un discendente della famiglia Pedrazzini, promotore di diversi progetti per la lenta rinascita della regione, sono i protagonisti grazie ai quali questo angolo remoto rimane popolato durante le quattro stagioni.

Per coloro che non volessero perdersi questa occasione, il film è in programma stasera con una doppia proiezione al PalaCinema di Locarno - ore 17.55 e ore 19.30 - e una in contemporanea al CineStar di Lugano - ore 18.35.

Per ulteriori informazioni sulle proiezioni consultare le pagine web di Arena.ch.

Il film è sostenuto da Repubblica e Cantone Ticino, Fondo FilmPlus della Svizzera italiana, Succès Passage Antenne, Fondazione Ernst Göhner, Fondazione Landis&Gyr, Fondazione Pende, Fondazione SUISA per la musica, Ticino Film Commission.