alt img

Appuntamento con la MASSERIA CUNTITT

Un video memoria di Adriano Kestenholz omaggia la Masseria Cuntitt di Castel San Pietro attraverso un approccio poetico ai lavori di recupero e riqualificazione messi in cantiere dall'architetto Edy Quaglia tra il 2015 e il 2018.


Martedi 2 ottobre alle ore 20.30 presso la Sala Bettex della Masseria Cuntitt di Castel San Pietro, recentemente riconsegnata alla popolazione dopo tre anni di lavori di ristrutturazioni eseguite sulla base di un progetto di riqualificazione dell’architetto Edy Quaglia, verrà presentato in anteprima il documentario “Masseria Cuntitt: video_memoria” realizzato tra il 2014 e il 2018 da Adriano Kestenholz. Il breve documentario, prodotto dalla Aleph film produzioni in collaborazione con il Comune di Castel San Pietro, ci fa rivivere, con occhio incantato e con un commento poetico scritto da Gilberto Isella, istanti e stagioni della Masseria durante la sua trasformazione fino al suo attuale assetto: un centro polivalente per la vita del comune. Leggendo il passato come presente e considerando il presente come una virtù della memoria, il film ricalca anche l’idea di restauro conservativo propugnata dall’architetto Edy Quaglia, secondo il quale tradizione e innovazione non si oppongono, ma si combinano fra loro per un abitare di qualità.

Dopo la proiezione seguirà un incontro con l’architetto Edy Quaglia, il poeta e autore del commento del film Gilberto Isella e il regista Adriano Kestenholz.


Il documentario sarà visibile in proiezione continua nella Sala Bettex della Masseria dalle ore 11.00 alle 20.00 a partire da martedì 9 ottobre fino a domenica 14 ottobre 2018.